Ultima modifica: 31 maggio 2020
IC Romeo Cammisa > Circolari > Comunicazione n°152 – Valutazioni, scrutini, colloqui classi terze e adempimenti di fine anno

Comunicazione n°152 – Valutazioni, scrutini, colloqui classi terze e adempimenti di fine anno

In questi giorni il Governo e il Ministero dell’Istruzione hanno fornito le necessarie indicazioni per procedere alla valutazione conclusiva di quest’anno e all’Esame di Stato per gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado. Tali riferimenti costituiscono, dunque, per tutti noi il punto di partenza per procedere entro il 30 giugno agli adempimenti di fine anno.

Chiedo, pertanto, a tutti di leggere attentamente:

  1. DECRETO-LEGGE 16 maggio 2020, n. 33 Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19. (20G00051);
  2. ORDINANZA MI ESAMI DI STATO I CICLO N. 9 del16 05 2020;
  3. ORDINANZA MI VALUTAZIONI FINALI N. 11 del 16-05-2020.
  4. DPCM_DEL 17 MAGGIO 2020 con Allegati
  5. Nota del MI n. 464 del 28 maggio 2020 Oggetto: Ordinanze ministeriali n.9, n.10 e n.11 del 16 maggio 2020: chiarimenti e indicazioni operative

Si rinvia, inoltre, alla lettura sia della Comunicazione interna n. 149 (Prot. n. 1935/07) del 5 maggio 2020, in cui venivano date indicazioni per avviare il processo di valutazione degli apprendimenti, anche in considerazione della Nota dell’USR per la Campania “DIDATTICA E VALUTAZIONE A DISTANZA. Riflessioni e piste di lavoro” (Nota USR n. 8968 del 24n aprile 2020), sia della Comunicazione n°140 del 28 aprile in cui si ridefinivano le “NETIQUETTE. Regole per la convivenza in rete e nella FAD”, successivamente deliberate in sede collegiale e di Consiglio d’Istituto e che integravano il nostro PVI.

È il caso di ricordare a tutti che quanto finora realizzato in termini di progettazione e ri-progettazione di classe e disciplinare, di valutazione degli apprendimenti e della partecipazione costituiscono il punto necessario di partenza per gli ulteriori adempimenti finali di progettazione, rendicontazione, documentazione e valutazione.

Premesso ciò, di seguito si forniscono indicazioni per la chiusura dell’anno scolastico, le valutazioni di fine anno e i colloqui delle classi terze di SS1.

1. Valutazione, scrutini e colloqui alunni classi terze

Il giorno 3 giugno dalle ore 17,30 è convocato il Collegio dei docenti con il seguente OdG

  1. Approvazione verbale della seduta precedente (pubblicato sul sito istituzionale);
  2. Chiusura dell’anno scolastico e calendario delle attività collegiali;
  3. Approvazione dei criteri per la valutazione conclusiva e adozione del PVI adattato alla situazione a.s. 2019/2020;
  4. Svolgimento degli scrutini e dei colloqui per gli alunni delle classi terze di Scuola Secondaria di Primo Grado (SS1);
  5. Attività dal mese di giugno;
  6. Varie ed eventuali.

L’ultimo giorno di scuola è il 5 Giugno per la Scuola Primaria e tutte le classi, comprese le III, della secondaria di Primo Grado, il 6 giugno per il Tempo Prolungato della Scuola Secondaria di Primo Grado. Le attività educative della Scuola dell’infanzia, salvo diverse disposizioni, si concluderanno il giorno 30 giugno. Le attività in FAD, ovviamente, potranno continuare per tutti i gradi di scuola fino al 30 giugno ed oltre, come raccomandato dalla Nota MI del 28 maggio. Ciò è auspicabile soprattutto per quegli alunni che avranno fatto riscontrare gravi lacune negli apprendimenti e per i quali è previsto la predisposizione del PAI.

Dal giorno 8 giugno, di mattina e di pomeriggio, per tutta la settimana si effettueranno i Consigli finali dell’anno scolastico 2019/2020 con gli scrutini per tutte le classi della SP e SS1. I Consigli sono convocati per discutere e deliberare sul seguente OdG:

  1. Relazioni finali disciplinari e relazione Concordata del Consiglio;
  2. Predisposizione del PIA (Piano Integrativo degli apprendimenti);
  3. Valutazione finale degli alunni e predisposizione delle pagelle;
  4. Predisposizione dei PAI, Piani di Apprendimento Individualizzati, per gli alunni che hanno fatto riscontrare valutazioni inferiori alla sufficienza
  5. Organizzazione per il colloquio finale degli alunni interni sulla base degli Elaborati pervenuti (Per le classi Terze della SS1);
  6. Organizzazione per il colloquio finale dei privatisti, sulla base degli Elaborati pervenuti (solo per le classi terze SS1);
  7. Varie ed eventuali

Per tutti i bambini della SI, si effettueranno i Consigli di intersezione il giorno sabato 13 giugno dalle ore 10.00 per discutere del seguente OdG:

  1. Predisposizione dei documenti di valutazione;
  2. Organizzazione della prosecuzione della FAD.
  3. Varie ed eventuali.

La valutazione di fine anno, nello scrutinio finale, quella che comunemente viene definita “Valutazione sommativa” quest’anno assume forme e significati particolari. Tutti gli alunni, infatti, sono ammessi alla classe successiva anche in presenza di voti inferiori a 6/10 in una o più discipline, per le motivazioni esplicitate nel PVI in FAD da adottare nel Collegio del 3 giugno. La non ammissione è prevista solo in casi eccezionali e definiti nel PVI. Per quelli che non hanno raggiunto la sufficienza, per le troppe assenze o per mancanza di impegno prima o durante la FAD, l’OM prevede che il CdC predisponga un PAI, Piano di apprendimento individualizzato. Il PAI sarà allegato alla Scheda di valutazione finale (la Pagella). Nel PAI dovranno essere indicati gli obiettivi di apprendimento e le strategie per il raggiungimento di livelli di valutazione almeno sufficienti per la disciplina. Tempi e modalità dovranno essere definiti dal Collegio entro l’inizio del prossimo anno scolastico.

Anche la Relazione Conclusiva, disciplinare e di Consiglio, che documenta le attività effettivamente svolte durante l’anno scolastico, quest’anno assume una funzione molto particolare e una diversa struttura. Essa, infatti, non dovrà solo illustrare quanto realizzato, ma, secondo quanto definito dagli artt. 2 e 6 dell’Ordinanza n. 11, anche definire in maniera puntuale quanto non realizzato e predisporre una rimodulazione degli obiettivi e delle attività non svolte per l’emergenza COVID 19 da conseguire e svolgere attraverso il PIA, il Piano di integrazione degli apprendimenti, da realizzarsi a partire dal primo settembre. Secondo quanto definito nell’art. 2 dall’Ordinanza n. 11, infatti, tutti i docenti, entro la data degli scrutini dovranno aggiornare le “progettazioni definite a inizio anno scolastico, al fine di rimodulare gli obiettivi di apprendimento, i mezzi, gli strumenti e le metodologie … e individuano, per ciascuna disciplina, i nuclei fondamentali e gli obiettivi di apprendimento non affrontati o che necessitano di approfondimento,”.

Per facilitare tale adempimento, sono stati predisposti due “Schemi di relazione”, allegati al PVI, uno per la documentazione/riprogettazione delle attività dei CdC, a cura dei Coordinatori di classe, e uno di natura disciplinare-Campi di esperienza, per le singole discipline, che dovrà essere predisposta da ciascun docente.

Tutti i docenti dovranno riportare le proposte di voto sia sulla Relazione finale sia su ARGO, per consentire la condivisione sulla Piattaforma del Tabellone per la valutazione finale e la predisposizione dei Documenti di Valutazione Finale (le Pagelle). Tale operazione di registrazione su ARGO dovrà concludersi entro il 6 giugno.

Le Pagelle saranno quelle che in automatico il sistema ARGO predispone. Anche quest’anno sono previsti, oltre i voti delle discipline, anche i giudizi sintetici per il comportamento e per il processo di maturazione, come effettuato già nel primo quadrimestre e secondo i modelli presenti nel PVI che sarà deliberato il giorno 3 giugno.

Si ricorda che il Tabellone, che prima dello scrutinio contiene solo proposte di voto, dovrà essere controllato dai Coordinatori di classe prima del Consiglio e dovrà contenere tutti i dati richiesti. In caso di difformità, dovrà essere il Coordinatore a segnalare le eventuali mancanze o incongruenze al docente che tempestivamente dovrà porre rimedio. Tale Tabellone è quello che i docenti coordinatori dovranno presentare in sede di consiglio,

scaricandolo da ARGO e, dopo le deliberazioni del Consiglio, dovrà essere allegato al Verbale di scrutinio.

I voti definitivi riportati sulle schede e sul Tabellone dovranno essere trascritti anche sulla Griglia del secondo quadrimestre in Excel, tale griglia reperibile nell’area riservata dovrà essere stampata e inviata a valutazione@romeocammisa.it entro il giorno precedente al Consiglio di classe.

Secondo quanto disposto dall’OM n. 9 del 16 maggio, in sede di scrutinio, i Consigli di classe dovranno predisporre un dettagliato Verbale delle operazioni. I verbali degli scrutini saranno quelli pubblicati nell’area riservata in cui saranno dettagliate tutte le procedure per una corretta valutazione.  Al termine dello scrutinio il verbale dovrà essere prontamente predisposto in formato digitale che dovrà essere inviato, unitamente al Tabellone dei voti, agli indirizzi di posta. Al rientro a scuola esso sarà stampato e inserito sul Registro dei verbali, con una copia del Tabellone dei voti, debitamente firmati da tutti i docenti.

La firma e l’autentica dei documenti ufficiali sarà effettuata dal dirigente scolastico (con firma elettronica o con firma autografa) a nome del consiglio di classe, per conto dei docenti connessi in remoto. Si ricorda che le presenze e le deliberazioni di tutti i Consigli saranno tracciate sulla piattaforma e i documenti saranno resi visibili tramite la condivisione dello schermo.

Tutta la documentazione in formato digitale va inviata al Dirigente scolastico, ai seguenti indirizzi istituzionali:

Dal giorno 11 giugno e fino al giorno 22 giugno si effettueranno, mattina e pomeriggio, i colloqui per la presentazione dell’elaborato da parte degli alunni delle classi terze della SS1. Si ricorda a tutti i docenti dei Consigli delle terze che, come precisato nell’ultima Nota del MI, “In relazione alla presentazione dell’elaborato, …, si precisa che questa deve avvenire alla presenza dell’intero consiglio di classe, presieduto dal coordinatore di classe” e quindi con il “consiglio perfetto”.

I 7 Privatisti sono stati già assegnati alle relative classi Terze. A tal proposito si ricorda che per lo svolgimento dell’Esame si ricorda che i Coordinatori, dopo aver definito le tematiche dell’elaborato insieme a tutti i docenti del CdC, dovranno contattare per telefono e per via mail i Privatisti assegnati alla propria classe terza per comunicare gli argomenti dell’elaborato pluridisciplinare assegnato dal Consiglio di classe. Esso dovrà essere trasmesso, entro e non oltre il giorno 6 giugno, via mail o altre modalità e secondo tempi concordati. Il Candidato, inoltre, dovrà effettuare la presentazione orale, in cui illustrerà l’elaborato, durante una videoconferenza nell’ora e nel giorno, successivo al 10 giugno, che gli verranno comunicati dal coordinatore della Classe a cui è stato assegnato. Tale elaborato potrà essere un testo scritto o una presentazione multimediale, purché preveda una trattazione integrata su più discipline ed evidenzi il possesso delle conoscenze, abilità e Traguardi previsti dalla Indicazioni Nazionali.

La valutazione dell’elaborato e della presentazione, qualora pari o superiore a 6/10, comporta il superamento dell’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione e costituisce la valutazione finale.

La trasmissione dell’elaborato e la sua presentazione sono obbligatori e la mancanza, anche di uno solo dei due elementi, determina il mancato conseguimento del diploma, visto che l’elaborato e la sua presentazione rappresentano i soli elementi di valutazione.

I consigli conclusivi delle classi terze di SS1 si effettueranno nei giorni 25 e 26 giugno dalle ore 16,00 con all’ordine del giorno:

  1. valutazione conclusiva dell’anno 2019/2020;
  2. attribuzione del voto finale del triennio;
  3. consiglio orientativo;
  4. certificazione delle competenze;
  5. varie ed eventuali.

I Documenti di valutazione e le pagelle, saranno disponibili per le famiglie sul Registro ARGO dal giorno 1 luglio;

 Lunedì 29 giugno dalle ore 17,30 è convocato il Comitato di valutazione per i docenti neoassunti. Tempi e modalità per la consegna delle relazioni e delle certificazioni saranno comunicate direttamente agli interessati e ai tutor.

Martedì 30 giugno dalle ore 17,30 è convocato il Collegio dei docenti conclusivo dell’anno con all’ordine del giorno:

  1. Approvazione verbale della seduta precedente (pubblicato sul sito istituzionale);
  2. Ratifica generale delle valutazioni finali;
  3. Approvazione delle relazioni finali delle Funzioni Strumentali e dei Responsabili dei dipartimenti (inserite nell’area riservata del sito istituzionale);
  4. Valutazione delle attività svolte, in relazione agli esiti e ai processi (autovalutazione e valutazione d’istituto), sulla base delle indagini effettuate (questionari e rilevazioni dati) e delle valutazioni effettuate dai docenti durante le attività collegiali del mese di giugno;
  5. Proposte per criteri assegnazioni dei docenti alle classi (Inserite nell’area riservata del sito istituzionale);
  6. Proposte per criteri di formazione delle classi (Inserite nell’area riservata del sito istituzionale);
  7. Organizzazione dell’orario delle lezioni anno scolastico 2020/21;
  8. Piano delle attività del mese di settembre;
  9. Avvio del prossimo anno scolastico.
  10. Varie ed eventuali

Tutte le attività collegiali si effettueranno sulla Piattaforma il cui link verrà inviato all’indirizzo di posta elettronica di ognuno entro il giorno precedente.

Il calendario scrutini e dei colloqui è dettagliato nell’ALLEGATO 1 alla presente Comunicazione.

2. Ulteriori adempimenti di fine anno

Anche quest’anno dovrà essere consegnata, presso la sede centrale, a cura del coordinatore di classe, tutta la documentazione cartacea prodotta nel primo quadrimestre, i registri di ciascuna classe e i registri delle attività di programmazione della scuola primaria, le verifiche e i compiti, le giustifiche degli alunni, autorizzazioni varie, materiali prodotti in sede di programmazione, etc… Tali operazioni, dovranno essere effettuate appena sarà possibile rientrare in sicurezza nell’edificio scolastico.

Cosa diversa è per i documenti ufficiali in formato digitale. Tutte le relazioni disciplinari, globali, i Pia e PAI, le relazioni dei docenti di sostegno, utili per il regolare svolgimento dei scruti finali e gli altri adempimenti, dovranno essere caricati, come di consueto, nell’apposita area del registro elettronico e inviate agli indirizzi di posta segnalati in precedenza entro, e non oltre, il giorno precedente all’inizio dei Consigli finali previsti per la settimana tra il giorno 8 e il giorno 13 giugno. Per tale procedura, saranno di supporto i docenti del Team digitale.

Le relazioni finali delle Funzioni Strumentali e dei Responsabili dei dipartimenti, oltre che delle attività progettuali realizzate in toto o in parte, dovranno essere inviate in formato digitale all’indirizzo di posta Staff.romeocammisa@gmail.com entro e non oltre il giorno 25 giugno.

Si coglie l’occasione per ricordare che la mancanza della documentazione di cui sopra non potrà consentire il regolare svolgimento delle operazioni di scrutinio, determinerà il rinvio degli stessi e la possibile interruzione dei colloqui degli alunni di Terza, con le immaginabili conseguenze di varia natura.

A tutti i docenti della scuola secondaria, non impegnati nelle attività di esame, in quanto non docenti delle classi terze, compete l’obbligo di rendersi disponibile per le eventuali sostituzioni degli assenti. I docenti della scuola primaria dopo gli scrutini, fino al termine del mese di giugno, potranno liberamente impegnarsi in attività di autoformazione e di programmazione, ovvero potranno continuare con la FAD per integrare quanto non svolto e sostenere con azoni di recupero gli alunni in difficoltà.

Si ribadisce che, durante i giorni in cui si è impegnati in attività istituzionali per gli scrutini ed esami, non potranno essere concessi permessi connotati dalla differibilità, ma solo quelli autorizzabili ovvero connotati dal regime di obbligatorietà (es. malattia, convocazioni giudiziarie…). In ogni caso tali permessi dovranno essere richiesti, per quanto possibile, con congruo anticipo.

Anche durante i colloqui degli alunni delle classi terze, poiché è richiesto il “consiglio perfetto”, non potranno essere concessi permessi. In caso di malattia si provvederà alla sostituzione con altro docente della stessa disciplina ovvero, per quanto possibile, il colloquio sarà rinviato nei giorni successivi in coda.

Si ricorda che in questi giorni sarà inviata a tutti i docenti e al personale ATA il Questionario finale per la valutazione d’Istituto e le attività previste dal PdM. A tutti si richiede una particolare attenzione per la compilazione dei questionari, soprattutto quest’anno. I dati raccolti certamente ci potranno essere di aiuto per migliorare il nostro sistema e la nostra azione educativa. Tutti i docenti, inoltre, che hanno effettuato attività curriculari ed extra, dovranno inviare i prospetti della valutazione delle attività unitamente ai registri, agli indirizzi di posta segnalati.

Si invitano tutti i docenti a presentare la domanda di Ferie, che dovranno essere fruite dal 1 luglio entro e non oltre il 31 agosto.

Si coglie l’occasione per comunicare che nell’ultima settimana di Agosto, nel caso in cui l’avvio delle attività didattiche dell’anno scolastico 2020/2021 dovesse essere anticipato al 1 settembre, con molta probabilità sarà convocato un Collegio dei Docenti “urgente, eccezionale e straordinario”, da effettuarsi sempre in modalità telematica. L’OM, infatti, prevede che:

“le strategie e le modalità dell’eventuale integrazione e recupero degli apprendimenti relativi all’anno scolastico 2019/2020 nel corso dell’anno scolastico successivo, (si effettueranno) a decorrere dal 1° di settembre 2020, quale attività didattica ordinaria”, attività da non confondersi, peraltro, con l’inizio delle lezioni previste dagli ordinamenti didattici”

Tutti i docenti, quindi, per poter esercitare in sede collegiale pienamente il proprio diritto a partecipare e a deliberare gli aspetti organizzativi e la pianificazione delle attività, sono invitati ad indicare sulla domanda di ferie correttamente la propria mail ed, eventualmente, un recapito telefonico. Le domande dovranno essere inviate entro il 30 giugno agli indirizzi di posta segnalati.

In Allegato:

  1. Calendario degli impegni del mese di giugno;
  2. Procedura consegna elaborati degli alunni di classe terza su WESCHOL per i colloqui.

 

Il Piano della Valutazione di Istituto (PVI) IN EMERGENZA COVID – 19 sarà disponibile nell’area riservata del sito istituzionale da Martedì 2 giugno. Dopo la sua approvazione collegiale sarà reso pubblico nell’area visibile del sito come notifica alle famiglie dei criteri per la valutazione.

Il Dirigente Scolastico, Prof. Domenico Esposito, rinnova i ringraziamenti ai docenti per il proficuo e lodevole lavoro che stanno effettuando ogni giorno.

Allegati: